L’Università aderisce alla Giornata della Memoria e dell’Impegno

Nel pomeriggio di lunedì sessione di lavoro in collaborazione con Libera. Dalle 16.30, nell’ aula dell’ Accademia Peloritana, si terrà l’ incontro “Legalità, merito e formazione universitaria”, coordinato dal prof. Giovanni Moschella, direttore del dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche

Fonte – Gazzetta del Sud

L’Università di Messina rinnova l’ adesione alla XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Lunedì una delegazione d’Ateneo guidata dal rettore Pietro Navarra e dal direttore generale Francesco De Domenico, si unirà al corteo «per testimoniare la condivisione dei valori e dei principi espressi».

Confermato il programma universitario della giornata che prevede lo svolgimento in Aula magna, alle 10.30, dell’ Assemblea generale di Ateneo e, alle 16.30, del seminario “Legalità, merito e ruolo dell’ Università” al quale, tra gli altri, prenderà parte un rappresentante dell’ associazione Libera.

L’Assemblea generale punterà ad analizzare il presente e il futuro del sistema universitario italiano, alla luce dei tagli lineari e progressivi delle risorse in atto dal 2008.

“Per una nuova primavera delle Università” è un appuntamento corale realizzato in contemporanea in tutti gli atenei italiani e promosso dalla Crui (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane).

L’assemblea che si terrà nell’ Ateneo affronterà il tema “Quale futuro per l’ Università di Messina”, per riaffermare il ruolo strategico della ricerca e dell’ alta formazione per il futuro del Paese.

Verranno discusse e raccolte idee e proposte da consegnare al Governo in un documento di sintesi unitario.

Nell’Aula magna, dopo il rettore Navarra, il prorettore alla Didattica Pietro Perconti e il prorettore alla Ricerca Salvatore Cuzzocrea, interverranno il rappresentante del personale docente precario Filadelfia Mancuso, il rappresentante del personale tecnico amministrativo Maurizio Fallico, e i rappresentanti degli studenti, Erika Ristuccia e Francesco Torre.

Sono stati invitati, con possibilità di intervento, anche le delegazioni politiche nazionali e regionali, le organizzazioni sindacali, i rappresentanti delle istituzioni locali e degli enti culturali e scientifici, e i presidenti degli ordini professionali territoriali.

Nel pomeriggio sessione di lavoro in collaborazione con Libera. Dalle 16.30, nell’ aula dell’ Accademia Peloritana, si terrà l’ incontro “Legalità, merito e formazione universitaria”, coordinato dal prof. Giovanni Moschella, direttore del dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche.

Share:

Rispondi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial