Messina, concorsi al Comune: si torna ad assumere dopo 25 anni

Gli ultimi concorsi al Comune risalivano alla fine degli anni Novanta e avevano portato all’assunzione di vigili urbani. L’ente pubblico tornerà a bandire posti di lavoro a tempo indeterminato: cinquantuno in tutto nei prossimi mesi. Trenta di questi saranno aperti a tutti, ventuno a personale interno per le progressioni di carriera.

Fonte – Giornale di Sicilia

Gli ultimi concorsi al Comune risalivano alla fine degli anni Novanta e avevano portato all’assunzione di vigili urbani. L’ente pubblico tornerà a bandire posti di lavoro a tempo indeterminato: cinquantuno in tutto nei prossimi mesi.

Trenta di questi saranno aperti a tutti, ventuno a personale interno per le progressioni di carriera.

La segreteria generale del municipio guidata da Antonio Le Donne su determina ha dato il via libera burocratico al futuro concorso. Il bando non ha ancora una data in attesa che a Roma diano il benestare. Il tutto rientra nel piano di ricognizione della dotazione organica esitato il 30 novembre 2016 e il piano delle assunzioni per il triennio 2016/2018.

La commissione di stabilità finanziaria degli Enti Locali del ministero degli Interni dovrà valutare la documentazione del Comune prima che il bando venga pubblicato.

I trenta posti riservati a tutti i partecipanti al concorso pubblico riguardano la categoria giuridica ed economica D3, D1, C1 e B1. Anche i ventuno posti per il personale interno toccano soltanto la categoria giuridica ed economica.

Il piano delle assunzioni prevede la stabilizzazione dei 287 precari, la copertura dei vuoti nell’organico dirigenziale (con l’assunzione di tre dirigenti: il comandante dei vigili urbani, il dirigente ai servizi sociali, il dirigente del gabinetto del Sindaco); è prevista inoltre l’ assunzione di 121 dipendenti, di cui 95 dal bacino delle ex -province (tra i quali 55 agenti di Polizia municipale) e 26 “categorie protette”. Per la stabilizzazione dei precari 287 saranno stabilizzati a 16 ore (238 entro il 2017 e 49 entro il 2018).

Share:

Rispondi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial