Operazione Gerry, 18 fermati per traffico internazionale di droga: tra loro un pediatra di Messina

Sono 18 le persone fermate – tra le quali un pediatra di Messina – in esecuzione di un’operazione contro un’organizzazione criminale che gestiva un traffico di sostanze stupefacenti tra Calabria, Sicilia e Toscana: la Guardia di Finanza ha sequestrato in tutto 300 chili di droga nel corso dell’Operazione Gerry, condotta dal Nucleo di Polizia tributaria di Catanzaro e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.

Sono 18 le persone fermate in esecuzione di un’operazione contro un’organizzazione criminale che gestiva un traffico di sostanze stupefacenti tra Calabria, Sicilia e Toscana: la Guardia di Finanza ha sequestrato in tutto 300 chili di droga nel corso dell’Operazione Gerry, condotta dal Nucleo di Polizia tributaria di Catanzaro e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria.

Tra i coinvolti figura un pediatra di Messina, Pietro Bonaventura Zavettieri, 55 anni, il quale già nel 2000 venne iscritto nel registro degli indagati in relazione all’inchiesta Panta Rei che avrebbe evidenziato le infltrazioni della ‘ndrangheta all’interno dell’Ateneo peloritano: la posizione dello specialista andò in prescrizione 12 anni dopo.

Secondo l’accusa Zavettieri avrebbe ospitato alcuni trafficanti sudamericani; oltre a lui, sono stati fermati Domenico Arcuri, 32 anni; Marco Arcuri, 46 anni; Michele Auddino, 60 anni; Michele Bellocco, 37 anni; Michelangelo Ciocchetti, 42 anni; Errico D’Ambrosio, 33 anni; Sandro Favasuli, 48 anni; Domenico Grasso, 61 anni; Dhimiter Kalthi, 47 anni, Francesco Novello, 39 anni; Vincenzo Palumbo, 26 anni; Margarita Alejandra Rodriguez 29 anni; Andres Salazar Garcia classe 1979, 38 anni; Salvatore Scandinaro, 51 anni; Antonio Sorrenti, 57 anni; Paolo Talia, 52 anni; Vincenzo Voto, 54 anni.

Un pensiero riguardo “Operazione Gerry, 18 fermati per traffico internazionale di droga: tra loro un pediatra di Messina

Rispondi

Condividi