San Filippo del Mela: agli arresti il sindaco Aliprandi

Arresti domiciliari per il sindaco di San Filippo del Mela, Pasquale Aliprandi, e per il suo vice, Giuseppe Recupero. Sono accusati del reato di concussione, che sarebbe stato commesso, nell’ambito della realizzazione del Parco Commerciale “La città della moda, del commercio e della tecnologia”, che doveva sorgere in contrada Archi a San Filippo del Mela.

Secondo gli inquirenti, l’ autorizzazione alla concessione sarebbe stata ottenuta grazie all’esborso di una tangente di 12mila euro, quando però Aliprandi ricopriva il ruolo di vicesindaco e Recupero quello di assessore al commercio. Il fermo è stato eseguito dai Carabinieri del Ros, su ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Barcellona, è stato l’epilogo di un’ indagine partita nel 2010, su input della DDA di Messina, poi coordinata dalla Procura di Barcellona.

Share:

Rispondi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial