Quinta Giornata della Legalità: appuntamento a Villafranca Tirrena

VILLAFRANCA TIRRENA. Si svolgerà la mattina di sabato 20 maggio la quinta “Giornata della legalità – Falcone e Borsellino”, un progetto che quest’anno avrà per tema “Gli Eroi Dimenticati”, in ricordo di Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, morti insieme ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nelle stragi di Capaci e Via D’Amelio. A tal proposito, è stata annunciata la partecipazione all’evento di Brizio Montinaro, fratello di Antonio e dei familiari di Graziella Campagna.

Brizio Montinaro
L’appuntamento è promosso dall’Associazione Villafranca Giovane, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione dell’associazione Poseidon, dell’Istituto comprensivo di Villafranca Tirrena, retto dalla professoressa Ester Elide Lemmo, del Liceo scientifico Galileo Galilei di Spadafora, e dell’associazione “LegAli”. Negli spazi antistanti il Centro d’Aggregazione Giovanile “Fabrizio Ripa” di via Quasimodo, si riuniranno tutti i partecipanti al corteo, che si snoderà per le vie del paese e si concluderà all’interno della villa comunale “Falcone e Borsellino”, dove si svolgeranno gli interventi istituzionali e di Brizio Montinaro.
 “Continua il nostro impegno sulla sensibilizzazione – sottolinea Antonino Costa, presidente onorario di Villafranca Giovane e tra i primi promotori di questo appuntamento – per portare tra i giovani i temi della legalità. Un impegno costante e più ampio che cresce anno dopo anno. Siamo soddisfatti che anche stavolta i ragazzi si siano dimostrati attenti e sensibili a queste tematiche”.
I giovani, col supporto della docente e referente del progetto Caterina Catona, hanno avuto modo di riflettere ed impegnarsi attraverso la rassegna “Eroi o Martiri dello Stato?”, realizzando materiale multimediale, artistico e letterario sul ruolo di figure che spesso vengono dimenticate, ma che in realtà svolgono un compito importantissimo nella lotta contro la mafia. La premiazione degli elaborati avverrà durante la manifestazione.

Rispondi

Condividi