Messina, Sold Out per Shakespeare Horror Story

Tutto esaurito per “Shakespeare Horror Story”, il primo dei due eventi della rassegna teatrale “Piccolo Festival Shakesperiano”, diretta ed ideata dal regista
messinese Daniele Gonciaruk. Gli appuntamenti al Forte San Salvatore, dal 20 al 22 luglio (prima replica alle ore 19, seconda replica ore 21), sono andati sold out. Al centro dello spettacolo la tematica del “tradimento” scelta come tra le diverse opere “Amleto”, “Tito Andronico”, “Otello”, “Riccardo III”, “Romeo e Giulietta”, “Re Lear” e “Macbeth”. Ad esibirsi 25 allievi attori della Scuola Sociale di Teatro con la partecipazione amichevole dell’attore e regista messinese Nicola Calì. “Ho voluto focalizzare – ha spiegato Gonciaruk – i momenti più terribili delle tragedie del bardo con la novità quest’anno del tradimento con l’elemento del bacio che è predominante nelle nostre rappresentazioni”. Sarà invece il Monte di Pietà ad accogliere, “in una chiave diversa – continua il regista – capace di unire il classicismo al pop”, la commedia “Sogno di una notte di mezza estate” (dal 27 al 29 luglio, alle 21,15) incentrata sul tema dell’amore con le sue zone d’ombra e le sue armonie conquistate a fatica. “Piccolo Festival Shakespeariano” è promosso dall’ associazione culturale Officine Dagoruk, col patrocinio di Comune e Città Metropolitana di Messina, Fondazione Bonino-Pulejo e Assemblea Regionale Siciliana. I biglietti potranno essere acquistati presso il botteghino del Feltrinelli point.

Un momento della presentazione in conferenza stampa. Da sinistra Marco Bonardelli, Federico Alagna e Daniele Gonciaruk
Share:

Antonio Domenico Bonaccorso

Giornalista pubblicista. Mi occupo di Rassegne Stampa, Monitoraggio Video&New Media, scrivo per 100Nove. Esperto in Comunicazione Pubblica. Ho troppe passioni, dalla Musica (bassista) al Teatro

Rispondi

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial